Agenzia di
Roma

Viale di Villa Grazioli, 23
Telefono 06 32.69.891

Contattaci

Appartamento in Via Alessandro Torlonia a Roma

Roma (Roma) - Villa Torlonia, situata sulla Via Nomentana, è uno dei quegli storici gioielli di Roma non troppo conosciuti e la sua fama la deve soprattutto per essere stata la residenza privata romana di Benito Mussolini e per essere la più recente delle ville nobiliari romane.
In un contesto signorile, proponiamo un appartamento al secondo piano, luminoso con gradevoli affacci ed un suggestivo scorcio sulla villa.
L’ingresso ci accompagna al soggiorno che si apre su una spaziosa balconata, e filtra luce dall’ampia vetrata. L’immobile, si compone oltre al soggiorno, di uno studio con porte scorrevoli che ampliano la rappresentanza. La zona notte padronale comprende due camere da letto con tre bagni e gode di piacevoli balconi assolati. La zona di servizio dispone di una cucina con camera e bagno. Completano la proprietà una comoda cantina.
Possibilità di acquistare un box auto dal valore di € 100.000

Location

La zona era proprietà della famiglia Colonna e prima ancora, dal Seicento fino a metà del Settecento, della famiglia Pamphilj. Villa Torlonia iniziò la costruzione solo nel 1806 sul progetto dell’architetto Giuseppe Valadier per il banchiere Raimondo Torlonia, che aveva comprato la tenuta dai Colonna. Inserita in un bel parco di sedici ettari in prossimità del quartiere Trieste, Villa Torlonia conserva ancora un particolare fascino dovuto all’ originalità del giardino paesistico all’inglese e alla ricca quantità di edifici ed arredi artistici disseminati nel parco. Nascosta dietro una collina all’interno di villa troviamo la Casina delle civette. dimora del principe Giovanni Torlonia jr. fino al 1938, anno della sua morte. Viene denominata Casina delle civette solo in seguito, nel 1916, per la presenza della vetrata con due civette stilizzate. Oggi la Casina è un museo.

Servizi

Il Nomentano è fra i primi 15 quartieri nati nel 1911, ufficialmente istituiti nel 1921 e prese il nome dalla via Nomentana. L'area conobbe un forte sviluppo, soprattutto come zona residenziale, nel ventennio fascista e nell'immediato secondo dopoguerra, quando si giunse rapidamente alla saturazione territoriale. Il Nomentano è un bel quartiere abbastanza lontano dal centro, cosa che permette di evitare il caos di Roma, pur essendo ben collegato a tutti i monumenti e attrazioni principali. E’ una zona residenziale, con negozi, uffici, caffetterie, punto di riferimento per gli studenti universitari, vanta piazze pulite, parchi e un’atmosfera tranquilla.

G
0 kWh/m²anno
0 kWh/m²anno
No
Secondo
4
3
4