Tour operator di lusso

Il settore dei tour operator di lusso è in crescita, con l'aumento della clientela altospendente che prenota vacanze a 5 stelle e viaggi delux esclusivi e personalizzati.

I tour operator di lusso sono un settore in crescita sia dal punto di vista del fatturato che dell'offerta: il mercato dei viaggi di lusso è infatti un settore in crescita, con un giro d'affari di oltre 7 miliardi di euro l'anno, e i tour operator di lusso sono particolarmente interessati all'Italia, Paese nel quale il luxury travel rappresenta oltre il 12% del totale dei flussi turistici e oltre il 20% se si considerano solo i turisti stranieri. Quello dei tour operatori di lusso è senza dubbio un segmento del travel interessante, soprattutto alla luce delle potenzialità del settore: al mondo infatti ci sono oltre 14 milioni di persone con un patrimonio personale netto di almeno 1 milione di dollari, esclusa l'abitazione di residenza, e 2100 persone billionaire, con un patrimonio personale quindi che supera il miliardo di dollari. Un mercato senza dubbio interessante che chi organizza e gestisce vacanze di lusso.

Tour operator di lusso: le tendenze di settore

Sono i tour operatori di lusso a delineare le tendenze di settore del luxury travel. Secondo i più autorevoli panel internazionali i viaggiatori alto spendenti infatti effettuano almeno 2 o 3 viaggi l'anno, alla ricerca di unicità ed esclusività, personalizzazione dei servizi, qualità degli hotel e in generale interesse per la qualità dell'esperienza e la ricercatezza dell'esperienza di viaggio.

Le tendenze del luxury travel dicono anche che chi prenota un viaggio di lusso è in particolare la generazione tra i 35 e i 65 anni, per un soggiorno a 5 stelle di circa 7-10 giorni da effettuare in coppia o in famiglia più e prima ancora che con gli amici. Questa tipologia di viaggiatori con elevate disponibilità economiche si rivolge ai tour operatori di lusso per acquistare prima di tutto esperienze esclusive, non necessariamente in luoghi remoti, isolati o difficilmente raggiungibili, tanto che Maldive, Caraibi, Sudafrica, Stati Uniti e le città d'arte europee, in particolare di Italia, Francia e Germania, attirano sempre più i viaggiatori di lusso. Ciò che conta, come detto, è la possibilità di vivere esperienze esclusive e personalizzate, soggiornando in boutique hotel esclusivi e dimore storiche private come casali o castelli, e potendosi dedicare alla scoperta della cultura locale, dalla natura alle tradizioni e senza dimenticare le esperienze gourmet, in tranquillità, riservatezza e sicurezza.

Il mercato dei tour operatori di lusso

Il mercato dei tour operator di lusso sta registrando dinamiche ormai molto chiare: se infatti si considerano viaggi di lusso e vacanze a 5 stelle quelle che prevedono fino a 3 notti di permanenza con una spesa superiore ai 750 euro per notte e quelli dalle 4 notti in su con una spesa superiore ai 500 euro per notte, allora il mercato dei tour operator di lusso e delle vacanze luxury riguarda oltre 54 milioni di viaggi nel mondo, un numero in crescita a tassi superiori al 5% annuo da ormai qualche stagione. Un mercato per il quale la spesa media di un soggiorno deluxe varia da 5.000 ai 10.000 euro a viaggio, con particolare attenzione al valore aggiunto che il tour operatori di lusso è in grado di garantire.

I viaggiatori che si rivolgono a tour operatori di lusso sono principalmente americani e cinesi, con quasi 24 milioni di viaggi a 5 stelle sul totale, seguiti da altri mercati come Giappone, Regno Unito e Taiwan e, per quanto riguarda l'Unione Europea, Francia e Germania. Le principali destinazioni per viaggi esclusivi organizzati da tour operator luxury sono gli Stati Uniti e il Canada, seguiti da 3 destinazioni europee che si contendono di anno in anno la terza posizione, e cioè Italia, Francia e Germania. L'aspetto interessante per i tour operator luxury è che i clienti interessati a vacanze a 5 stelle si rivolgono alle agenzie viaggi del lusso con un tasso maggiore rispetto alla media dei viaggi prenotati (40% rispetto a 27%).