Napoli, Chiaia e Vomero le zone più esclusive

Napoli è la regina delle sirene, la città che non si scorda mai, direbbe ancora oggi Totò, per citare alcuni versi di una sua poesia. E se è vero che le sirene ammaliavano con il loro canto, sarà per questo che ancora oggi la città,rappresentata secondo la leggenda dalla sirena Partenope, attira turisti da tutto il mondo. Chi nasce e vive a Napoli è difficile che se ne vada e chi viene a visitarla è difficile che non si innamori della sua bellezza e non ritorni e, perché no, a volte non resti e magari compri anche casa. 

Secondo i dati dell’Agenzia del Territorio nel 2016 le compravendite di immobili nella città del sole hanno registrato una crescita del 17,1% rispetto al 2015,con 6.174 transizioni. Il dato positivo è favorito in buona parte dal mercato delle residenze di lusso che stanno prendendo sempre più piede. Chi vuole acquistare un immobile di pregio a Napoli ricerca appartamenti da ristrutturare tra i 130 e i 160 mq, con minimo 4 camere da letto e la presenza di box,terrazza e un buon servizio di vigilanza.  

La domanda è cresciuta in zone residenziali come Chiaia, in particolare via Crispi e via Poerio e il Vomero,dove i prezzi sono mediamente più contenuti. Stabile la zona Vittorio Emanuele – Via Tasso. Un leggero calo solo per Posillipo, penalizzata dall’avere una posizione meno centrale rispetto a Chiaia. Le compravendite sono cresciute al Vomero e a Chiaia. Rilevazioni confermate da Ivan Mascolo – RE Private Supervisor Napoli Santandrea: «La città di Napoli offre differenti zone esclusive, con specifiche caratteristiche: la zona di Chiaia si conferma quella più domandata, soprattutto sul lungomare pedonale di via Partenope. Qui le soluzioni panoramiche in stile liberty hanno elevato appeal e tempi di vendita brevi, a fronte della particolare unicità. Nelle vie più interne della zona, come via Crispi, Poerio e la stessa via Chiaia le tipologie più richieste sono gli appartamenti di 130-160 mq. Posillipo, altra zona disarticolare pregio, che rispetto a Chiaia sconta però una minore centralità,mantiene una buona domanda per soluzioni in villa o porzioni di ville situate sul versante vista mare, con metrature di 250-300 mq o di appartamenti con terrazzi panoramici. Il Vomero, che presenta quotazioni più contenute, ha come punto di forza la presenza di servizi e collegamenti. Qui sono particolarmente richiesti la zona pedonale Scarlatti, via Cimarosa e San Martino. La domanda di caratterizza per appartamenti con metrature di 90 -140 mq appartamenti al piano medio-alto».  

Nel 2° semestre 2016 i tempi medi di vendita si sono attestati su una media di circa 6,4 mesi, con sconti del 15-20% circa. Le quotazioni nel 2° semestre 2016 sono risultate stabili in tutte le zone considerate. La previsione per il 2017  è che la città di pulcinella confermi questo trend positivo,con un aumento in termini di domanda e compravendite.

 

 

Scarica il report realizzato da Santandrea Luxury Houses

Leggi l'articolo con intervista su Roma

Intervista a Ivan Mascolo, Roma, 4 maggio 2017.