Home Page

Santandrea Luxury Houses

Apri menu
Torna alle news Il progetto futuristico dell’aereo-hotel di lusso: lo Sky Cruise Hotel Il progetto futuristico dell’aereo-hotel di lusso: lo Sky Cruise Hotel

Il progetto futuristico dell’aereo-hotel di lusso: lo Sky Cruise Hotel

Lo Sky Cruise Hotel è l’esclusivo aereo futuristico di lusso progettato dall’artista Tony Holmsten e sviluppato dal divulgatore scientifico e creator su YouTube Hashem Al-Ghaili per rivoluzionare il modo di viaggiare, fondendo un hotel di lusso con una crociera capace di volare.

27/07/2022

Lo Sky Cruise Hotel è l’esclusivo aereo futuristico di lusso progettato dall’artista Tony Holmsten e sviluppato dal divulgatore scientifico e creator su YouTube Hashem Al-Ghaili per rivoluzionare il modo di viaggiare, fondendo un hotel di lusso con una crociera capace di volare dalle dimensioni mai viste e alimentata ad energia nucleare.

INDICE:

Cos'è lo Sky Cruise Hotel, la crociera di lusso volante

Sky Cruise: la crociera di lusso volante - Santandrea Luxury Houses Di fronte allo Sky Cruise Hotel, potrebbero impallidire sia gli aerei più lussuosi al mondo che i migliori voli di prima classe del pianeta. Fortunatamente per questi ultimi, però, la futuristica crociera volante ideata ben undici anni fa dall’artista Tony Holmsten e sviluppata recentemente dal divulgatore scientifico e creator su YouTube Hashem Al-Ghaili, non esiste ancora. Lo Sky Cruise Hotel, infatti, per il momento esiste soltanto in rete, tramite un’animazione video pubblicata proprio dallo scienziato-youtuber yemenita e intitolata proprio “Sky Cruise”. Il progetto, che si rifà appunto all’ormai datata creazione di Holmsten, oggi si è trasformato in un concept di aereo di extra lusso alimentato da una propulsione elettrica basata sulla fusione nucleare, capace di ospitare fino a 5.000 passeggeri, ma soprattutto in grado di funzionare senza alcun bisogno di rifornimento, grazie a ben venti motori elettrici alimentati da piccoli reattori nucleari, che gli consentirebbero di non dover mai fare rifornimento di carburante e quindi di non atterrare mai per ragioni tecniche. Si tratterebbe dunque di un mezzo totalmente ecologico e autosufficiente, ma non solo.

Il futuristico progetto dello Sky Cruise Hotel prevede anche un sistema di Intelligenza Artificiale capace di controllare le diverse fasi del volo e una tecnologia anti-turbolenza all’avanguardia (ANC) pensata per compensare gli urti (con una funzione simile a quella delle tecnologie per l’eliminazione dei rumori di sottofondo), consentendo addirittura di fare volare anche senza pilota, così come di interventi di manutenzione a terra, che verrebbero effettuati ad alta quota, contestualmente ai rifornimenti di provviste da un aereo commerciale elettrico. Insomma, questo hotel di lusso volante potrebbe decollare per non atterrare mai, consentendo ai passeggeri - volendo e potendo - di viverci dentro anche a vita. E sarebbe veramente di lusso, dato che gli ospiti verrebbero trasportati a bordo della crociera volante da aerei di linea e jet privati, per poi entrare nello Sky Cruise Hotel tramite un ascensore esterno. A bordo, poi, i fortunati passeggeri saranno attesi da ogni tipo di comfort: una grandissima sala panoramica in coda, accessibile tramite ascensori dedicata e capace di offrire una vista a 360 gradi sui cieli, l’enorme atrio comprensivo di centri commerciali, ristoranti, piscine, bar, palestre, cinema, sale, strutture mediche all’avanguardia, spazi per eventi pubblici e tutto quello che offrono le migliori crociere marittime di lusso - e oltre. Al momento esiste solo un altro progetto futuristico che possa essere almeno paragonato allo Sky Cruise Hotel, ovvero il G Train, di cui parliamo in questo articolo.

I prezzi e la data di lancio dello Sky Cruise Hotel

Dopo aver parlato delle specifiche tecniche e dei comfort che dovrebbe offrire ai passeggeri lo Sky Cruise Hotel - già soprannominato “Titanic del cielo” o “Castello volante”, ricordando anche l’espressione “palazzo su rotaie” utilizzata proprio dal designer Thierry Gaugain per il suo già citato G Train -, è arrivato il momento di affrontare il tema del possibile prezzo del biglietto per salire a bordo e anche della data di lancio di questo incredibile velivolo. A giudicare dalla presentazione del progetto e dai comfort previsti per i passeggeri, i costi di realizzazione e la qualità del servizio dovrebbe tradursi in biglietti dai prezzi inaccessibili, se non per persone veramente ricchissime. Ma, ovviamente, ogni discorso sul costo del biglietto dello Sky Cruise Hotel è una pura speculazione, dato che questa crociera di lusso volante ancora non esiste. E alcuni dubitano che esisterà mai.

Se l’ideatore Al-Gahili è convinto della fattibilità del proprio progetto, dalla rete sono arrivati anche molti commenti scettici sullo Sky Cruise Hotel, non solo rispetto all’ipotesi di un biglietto costosissimo e soltanto per pochi, ma anche rispetto al concept stesso, ritenuto da alcuni non sviluppabile sia per questioni di aerodinamica (basti pensare all’enorme peso che avrebbe una struttura del genere) sia rispetto alla possibilità di sviluppare un tipo di alimentazione elettrica generata da energia nucleare come quella proposta da Al-Ghaili. Il divulgatore yemenita è però convinto che queste tecnologie ci saranno e anticipa anche una data: quella del 2030. Entro il 2030, infatti, ci si aspetta che esistano dei piccoli reattori nucleari capaci di alimentare gli aerei elettrici grazie alla fusione nucleare. Questa ipotesi si basa sulle attività di ricerca attualmente in corso sia nel Regno Unito che negli USA, ma attualmente lo Sky Cruise Hotel rimane fantascienza. Ecco perché è assolutamente impossibile ipotizzare sia una data di lancio che, soprattutto, quale sarà il costo del biglietto per salire a bordo di questa incredibile crociera di lusso volante. In attesa di un vero e proprio aereo-hotel come quello ideato da Al-Ghaili, è comunque possibile “accontentarsi” di una delle migliori crociere di lusso o, per rimanere nell’ambito dei cieli, dei migliori voli di prima classe al mondo.



Condividi l'articolo

Altri articoli