Home Page

Santandrea Luxury Houses

Apri menu
Torna alle news Alla scoperta del Salone Nautico di Venezia 2022 all’Arsenale Alla scoperta del Salone Nautico di Venezia 2022 all’Arsenale

Alla scoperta del Salone Nautico di Venezia 2022 all’Arsenale

L’edizione 2022 del Salone Nautico di Venezia si terrà nella splendida cornice dell’Arsenale. Questa esposizione riunirà il meglio del design e delle tecnologie nautiche, con uno sguardo sempre puntato alla sostenibilità ambientale.

30/05/2022

L’edizione 2022 del Salone Nautico di Venezia si terrà nella splendida cornice dell’Arsenale. L'esposizione riunirà il meglio del design e delle tecnologie nautiche, con uno sguardo sempre puntato alla sostenibilità ambientale.

INDICE:

Salone Nautico di Venezia 2022: cos'è e come arrivarci

Salone Nautico di Venezia 2022: cos'è e come arrivarci - Santandrea Luxury Houses Il 2022 è un anno molto importante per la città di Venezia, cuore e teatro di diverse manifestazioni dalla portata globale. Una su tutte è ovviamente la Biennale 2022 di Venezia, che abbiamo presentato in dettaglio in un articolo dedicato. Ma non solo. Nel cuore della Serenissima si sono aperte in questi giorni anche le porte del Salone Nautico di Venezia, arrivato alla terza edizione nella splendida cornice dell’Arsenale, dove si riunirà il meglio del design e delle tecnologie nautiche, corredato da esposizioni artistiche e relative alla cantieristica artigianale veneziana. La manifestazione è stata inaugurata sabato 28 maggio e vedrà la cerimonia di chiusura domenica 5 giugno. L’antica fabbrica delle navi della flotta veneta ospita dunque per la terza volta la manifestazione in un contesto unico, che vanta un bacino acqueo di circa 50.000 metri quadri, più di 1.000 metri lineari di pontili, per un totale di circa 30.000 metri quadri di spazi espositivi esterni e circa 5.000 metri quadri di padiglioni coperti complessivi. Il Salone Nautico di Venezia sarà raggiungibile da tre ingressi pedonali (con altrettanti varchi in uscita), ovvero quello “Arsenale – Padiglione delle Navi”, quello “Giardino delle Vergini” e quello “Bacini-Arsenale Nord (consigliato per le persone con ridotte capacità motorie).

Tutti gli ingressi sono raggiungibili a piedi dai principali punti di accesso alla città, ma per informazioni più dettagliate rimandiamo alla pagina dedicata del sito ufficiale del Salone Nautico di Venezia. Uno dei temi centrali dell’edizione 2022 è la sostenibilità, argomento di massima importanza a livello globale e ormai centrale anche nel settore del lusso e della moda, come riportato in un nostro recente articolo sul futuro dei brand di lusso. Si parlerà dunque di tecnologie a basso impatto, come la propulsione elettrica, già protagonista nel mondo degli yacht di lusso e che riguarda ormai tutti i segmenti dell’industria nautica: dagli scafi alle batterie, fino all’elettronica di assistenza a bordo e alle tecnologie finalizzate al comfort e agli svaghi. Il tutto seguito da operatori e giornalisti italiani e internazionali. E soprattutto aperto a un pubblico di tutte le età con attrazioni che vanno ben oltre il panorama nautico, come testimonia la predisposizione di biglietti scontati per i partecipanti al Salone Nautico che vorranno visitare anche la Biennale d’Arte e i Musei civici veneziani.

Il programma e le attrazioni del Salone Nautico

Salone Nautico di Venezia 2022: programma e attrazioni - Santandrea Luxury Houses Il programma del Salone Nautico di Venezia 2022 è davvero molto ricco. Sono presenti infatti un totale di 200 espositori, con ben 300 imbarcazioni, delle quali 240 in acqua. Dopo l’anno di stop nel 2020 a causa della pandemia da Covid-19 e il successo dell’edizione 2021 (circa 30.000 visitatori totali), quest’anno il numero delle imbarcazioni esposte è salito del 25%, per una lunghezza totale di 2,7 chilometri. A livello di espositori, addirittura il 98% ha confermato la propria presenza dopo l’edizione scorsa, tra cui importanti gruppi del settore della costruzione navale nazionale e internazionale, tra cui Azimut Benetti. Tra i nuovi espositori figurano invece Sanlorenzo, che rientra anche tra gli sponsor del Padiglione Italia della Biennale Arte, e il gruppo inglese Sunseeker, che contribuisce al taglio internazionale dell’evento.

Anche la Marina Militare parteciperà con i suoi stand, con tre navi e con un’esibizione di lancio da due elicotteri. Come anticipato, tanti saranno gli eventi legati al tema della sostenibilità, tra cui diversi convegni incentrati sulla navigazione sostenibile e le presentazioni di oltre 30 imbarcazioni elettriche. Protagoniste in tal senso saranno Yamaha, Huracan, Torqeedo, ma non solo. Ci sarà Aqua Superpower a presentare nuove stazioni di ricarica elettrica. Il programma del Salone Nautico di Venezia 2022 si completa con le aree dedicate alla cantieristica tradizionale veneziana, che avrà un intero padiglione dedicato, ma anche con regate e trofei, manifestazioni motonautiche e un’ampia proposta di attività a tema nautico, oltreché legate alla storia dell’Arsenale.

Uno sguardo alla Biennale 2022 di Venezia

Salone Nautico di Venezia 2022: Biennale di Venezia - Santandrea Luxury Houses Dopo averla citata più volte, è opportuno fare cenno alla Biennale di Venezia 2022, che raggiunge quest’anno la cinquantanovesima edizione. Questa manifestazione è nata oltre cento anni fa, esattamente nel 1895, ed è ritenuta tra le istituzioni culturali più prestigiose al mondo. Per la precisione, la Biennale di Venezia consiste in un insieme di attività espositive, performative, di ricerca e formazione che ineriscono a settori differenti e che sono stati inaugurati come vere e proprie Esposizioni a sé stanti in periodi storici diversi. Si tratta della Biennale Arte (1895), Architettura (1980), Cinema (1932), Danza (1999), Teatro (1934), Musica (1930).

In particolare, le Esposizioni di Arte e di Architettura sono formate da tre sotto-categorie, ovvero la Mostra Internazionale, le Mostre ai Padiglioni Nazionali e gli Eventi Collaterali. L’edizione 2022 della Biennale è riuscita a riunire ben 85 Paesi partecipanti, numero ormai stabile dal 2017, facendo rientrare questa manifestazione nell’elenco delle più importanti Esposizioni d’arte e Architettura al mondo. La Biennale di Venezia 2022 è già aperta al pubblico da sabato 23 aprile e rimarrà visitabile fino a domenica 27 novembre 2022, meglio non perdersela!



Condividi l'articolo

Altri articoli